Il Pordenone torna a volare al Bottecchia

Il Pordenone torna a volare al Bottecchia

La formazione neroverde batte la Reggiana grazie a una rete di Pasa al 30′ della ripresa e si porta momentaneamente a ridosso della capolista Cittadella. Sabato prossimo nuovo appuntamento in casa con la Feralpisalò alle 17.30

Una vittoria che vale oro. Dopo il ko con l’Alessandria, questa sera il Pordenone ha ritrovato i tre punti allo stadio Bottecchia contro la Reggiana grazie a una rete di Simone Pasa al 75′. Per i ramarri, guidati da Marchetto per la squalifica di Bruno Tedino, i punti in classifica salgono così a 53, meno dodici dalla capolista Cittadella e uno in più del Bassano: i play-off per la serie B, quindi, si avvicinano ulteriormente. Festa grande in campo e sugli spalti, quindi, per i neroverdi che sabato prossimo giocheranno nuovamente in casa contro la Feralpisalò (calcio di inizio alle 17.30), attuale quinta forza del girone A di Lega Pro. Per gli emiliani, invece, si riducono ulteriormente le speranze di aggancio alla zona play-off.

Nel primo tempo parte subito forte la Reggiana che trova la rete al sesto minuto, ma il guardalinee segnala la posizione di offside. Il Pordenone, dopo qualche tentativo dalla distanza, si presenta davanti a Perilli al 22′ con Strizzolo che viene atterrato in area da Sabotic, ma per l’arbitro Mei è tutto regolare. Protestano i neroverdi che poi sfiorano il vantaggio al 41′: botta dalla distanza di Mandorlini che colpisce il palo alla sinistra di Perilli. Ma il primo tempo termina senza reti. Nella ripresa, il Pordenone, con Cattaneo al posto di Buratto, appare più convinto e alla mezzora coglie il meritato vantaggio: angolo battuto dalla sinistra da Pederzoli e colpo di testa vincente di Pasa. Galvanizzati dal gol, i neroverdi due minuti dopo sfiorano il raddoppio con Cattaneo. Nel finale la Reggiana prova a riequilibrare il match, ma la formazione friulana riesce a mantenere la porta inviolata.

IL TABELLINO

PORDENONE – REGGIANA 0-0

PORDENONE (4-3-1-2): Tomei; Boniotti, Stefani, Ingegneri, Martin; Mandorlini, Pederzoli, Pasa; Buratto (1′ st Cattaneo); Martignago (15′ st Beltrame), Strizzolo (45′ st Filippini). A disp.: De Toni, De Agostini, Castelletto, Berardi, Talin, Ramadani, Berrettoni, Valente, Marchi. All. Marchetto.

REGGIANA (3-5-2): Perilli; Spanò (32′ st Letizia), Parola, Sabotic; Mogos (41′ st Silenzi), Bruccini, Danza (32′ st Nolè), Maltese, Mignanelli; Siega, Arma. A disp.: Rossini, Panizzi, Tondini, Silenzi, Ceccarelli, Mecca, Letizia, Zito, Nolè, Rocco. All. Colombo.

ARBITRO: Mei di Pesaro. Assistenti: Lanotte di Barletta e Abruzzese di Foggia.

Ammoniti: Pederzoli, Danza, Mogos, Mignanelli, Sabotic.

Angoli: 4-3.

Note: 1.500 spettatori. Recupero: pt 2’; st 3′.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy