Il Pordenone vuole fare come il Carpi: le premesse ci sono

Il Pordenone vuole fare come il Carpi: le premesse ci sono

Il Pordenone, come conferma Mauro Lovisa, ambisce a diventare il nuovo Carpi: le premesse ci sono e si punterà sempre più sul vivaio

Commenta per primo!

E’ un Mauro Lovisa raggiante quello he si appresta a chiudere il 2015 pensando già al futuro. E come ribadito vuole ambire in alto Re Mauro, alla B in tre anni. «Punto a ripetere la storia del Carpi, e di società come Cittadella, Lanciano, Crotone. Se sono arrivate a quel livello, non vedo perché non possiamo farlo anche noi. Entrare nella serie cadetta vorrebbe dire maggiore visibilità, introiti televisivi», afferma al Messaggero Veneto.  Intanto il Pordenone acquista potere nel consiglio di Lega Pro con Lovisa protagonista. «Lavorerò duro anche lì. Primo obiettivo: far riacquistare credibilità alla serie C. Quindi cominciare a dialogare con le leghe di A e B, ridurre il gap tra noi e loro. Infine incentivare i club che credono nei vivai».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy