Lega Pro: Venezia-Pordenone 1-0

Lega Pro: Venezia-Pordenone 1-0

Sconfitta di misura per il Pordenone impegnato sul difficile campo del Venezia la prima della classe, squadra allenata da Pippo Inzaghi

Commenta per primo!

Sconfitta di misura per il Pordenone impegnato sul difficile campo del Venezia la prima della classe, squadra allenata da Pippo Inzaghi. Neppure il tempo di far iniziare la gara che i lagunari si portano in vantaggio: Geijo, in mischia, trova il tocco sottomisura di testa e beffa Tomei, da distanza ravvicinatissima. Dalla metà del primo tempo è però la truppa di mister Tedino ad aver il pallino del gioco, tanto che tutte le nitide occasioni da rete – non molte, per la verità – capitano sui piedi dei ramarri ai quali viene anche annullato un gol quasi allo scadere.Tre punti pesanti quelli che conquistano i lagunari, che si portano a quota 55 e rafforzano il proprio primato in classifica.

Venezia-Pordenone 1-0 (FINALE)

GOL: pt 2′ Geijo.
VENEZIA (4-3-3): Facchin; Zampano, Domizzi, Modolo, Garofalo; Falzerano (st 31′ Fabris), Bentivoglio, Acquadro (st 14′ Soligo); Moreo, Geijo, Marsura (st 35′ Cernuto). A disp.: Galli, Malomo, Ferrari, Fabiano, Tortori, Sambo, Stulac, Caccavallo, Vicario, Fabris. All. Inzaghi.
PORDENONE (4-1-4-1): Tomei; Semenzato (st 42′ Pietribiasi), Stefani, Ingegneri, De Agostini; Burrai; Bulevardi (st 18′ Cattaneo), Misuraca, Suciu, Berrettoni; Arma. A disp.: D’Arsiè, Pellegrini, Marchi, Martignago, Parodi, Zappa, Buratto, Gerbaudo, Pietribiasi. All. Tedino.
ARBITRO: Paolini di Ascoli Piceno. Assistenti: Di Stefano e Mazzei di Brindisi.
NOTE: ammoniti Acquadro, Semenzato, Falzerano, Ingegneri. Angoli 1-3. 3 mila spettatori circa. Recupero: pt 2′; st 4′.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy