Pordenone-Giana, appuntamento con la storia

Pordenone-Giana, appuntamento con la storia

La società neroverde, in primis il presidente Mauro Lovisa, si aspetta dalla città, dai pordenonesi e da tutti gli sportivi una grande risposta: quindi… tutti al Bottecchia!

Commenta per primo!

Pordenone-Giana Erminio, incontro del 34. turno di Lega Pro, in programma domenica alle 15 al Bottecchia, è un appuntamento con la storia: conservando il secondo posto i neroverdi otterrebbero il miglior risultato di sempre, oltre ai già storici playoff. Per sostenere al meglio la squadra allo stadio ci saranno anche il Settore giovanile e le associazioni del Progetto Cuore Neroverde, che troveranno posto nella Gradinata nord (ingresso via San Vito) solitamente occupata esclusivamente dagli ospiti. L’iniziativa permetterà di colorare di neroverde tutti e tre i settori dello stadio, aumentando il “calore” del Bottecchia e liberando ai tifosi gli spazi riservati a ragazzi e tecnici del vivaio nella Gradinata sud.

L’utilizzo della Gradinata ospiti per parte del tifo neroverde è stato concesso dall’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive, su parere favorevole della Questura di Pordenone, che la società ringrazia per la consueta disponibilità e attenzione. La presenza di tifosi ospiti, prevista in poche unità, sarà gestita al meglio dal personale di sicurezza dello stadio.

La società neroverde, in primis il presidente Mauro Lovisa, si aspetta dalla città, dai pordenonesi e da tutti gli sportivi una grande risposta: quindi… tutti al Bottecchia!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy