Pordenone: La Lega Pro appare sempre più certa

Pordenone: La Lega Pro appare sempre più certa

Commenta per primo!

Il terremoto in Lega Pro dopo le dimissioni dell’eterno Macalli può far rinasce definitivamente il Pordenone: le dimissioni potrebbero portare a un commissariamento, ventilato già da tempo anche dal capo dello sport italiani, Malagò, e questo potrebbe far accelerare tutte le inchieste in corso. Da quella per il calcioscomesse potrebbero arrivare condanne per molti club, con penalizzazioni che stravolgerebbero la classifica. In questo caso, senza dover nemmeno sborsare la fideiussione, il Pordenone sarebbe ripescato di diritto.

In ogni caso, comunque, Mauro Lovisa ha garantito che anche dovendo versare il milione e duecentomila euro voluti dalla Lega, si percorrerà la strada della richiesta per giocare in Lega Pro.

Il 17 luglio verranno comunicati i nomi dei club definitivamente iscritti, ricordiamo che hanno già rinunciato all’iscrizione 4 società, ma molte altre erano  rischio.

Insomma il Pordenone è tranquillo, la Lega Pro non è di certo un miraggi e anche il mercato è già rivolto a questa categoria.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy