Pordenone, ora la speranza è il ripescaggio

Pordenone, ora la speranza è il ripescaggio

Il Pordenone è retrocesso in  Serie D sul campo, ma ora l’estate potrebbe portare il ripescaggio. In tal senso il presidente Mauro Lovisa annuncia che la società inoltrerà subito la richiesta: «Lo faremo, perché abbiamo buone probabilità di essere riammessi – afferma al Messaggero Veneto –. Mi sono già informato: siamo ben visti perché il nostro è un club in salute, economicamente senza alcuna falla, che non usufruisce della domanda da moltissimi anni. Dobbiamo soltanto aspettare dalla Figc i tempi e le modalità. Attendiamo fiduciosi anche se, ovviamente, salvarsi sul campo avrebbe avuto ben altro sapore».

Per tornare in Lega Pro i club interessati al ripescaggio dovranno offrire garanzie sull’impiantistica, sui bilanci e soprattutto depositare una somma di denaro come fideiussione. Venerdì ci sarà una conferenza stampa per spiegare le prossime mosse.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy