Torneo delle Regioni: buona la prima per gli Juniores del Friuli Vg di Pecile

Torneo delle Regioni: buona la prima per gli Juniores del Friuli Vg di Pecile

Il Friuli Vg Juniores batte 1-0 la quotata Emilia Romagna alla prima del Torneo delle Regioni

Commenta per primo!

Inizia con una confortante vittoria la formazione degli juniores guidata da Gabriele Pecile. A lunghi tratti efficace e bella da vedere, ha dimostrato di essere all’altezza delle migliori, e quindi lascia ottime speranze di ben figurare nel corso di questo Torneo. Paliaga, Lombardi, Colja e Guerra rappresentano la meglio gioventù del movimento calcistico della nostra regione, e non sono da meno Disnan, Garzitto e Piccolotto. Una bella squadra juniores come non si vedeva da qualche tempo, che domani è chiamata con la squadra di Pecile che domani è chiamata a bissare il risultato odierno contro la Sardegna uscita oggi vincente dalla gara contro il Molise.

Il tabellino

FRIULI VENEZIA GIULIA 1
EMILIA ROMAGNA 0

 

FRIULI V.G: Zucca, Appiah, Cociani (Tomadini), Colja, Disnan, Guerra, Lombardi (Garzitto), Marcon (Colussi), Paliaga (Madi), Piccolotto, Vettoretto – All. Gabriele Pecile – A disposizione: Alfenore, Condolo, Malusà, Santoro, Venturini, Colussi,

EMILIA R.: Tabaglio, Boni (Lombardi), Chiarini (Belloni), Gandolfi, Larese, Nadiri (Barranca),  Pavan (Baldon), Somanescu, Succi, Tonelli, Vinjolli (Cattabriga) – All. Attilio Bardi – A disposizione: Farinella, Bravaccini, Di Paola, Molinari

Arbitro: Zangara sez. di Catanzaro

Marcatori: 1’ Guerra,46’

Ammoniti: Tonelli (E), Appiah (F), Larese (E), Madi (F), Succi (E)

Note: Campo sintetico – Recupero: 1t 1’  – 2t 3’  – Calci d’angolo 3-5

La cronaca

Pronti via ed è subito gol. Il vantaggio lampo del Friuli Venezia Giulia è siglato da Guerra ben servito da Paliaga che fredda con un preciso diagonale il portiere emiliano Tabaglio. È impressionante la mole di azioni con la quale la squadra di Pecile costringe gli emiliani a rintanarsi nella propria metà campo.

Al 6’ ci prova Paliaga, al 12’ il tentativo di Colja di testa finisce alto di poco.

Giocano bene gli juniores del Friuli Venezia Giulia, tante le occasioni create, alla mezz’ora Piccolotto ci prova da fuori area, il suo sinistro è forte ma centrale. Sempre molto attiva la linea d’attacco del Friuli Venezia Giulia. Al 41’ Paliaga chiama alla respinta in tuffo Tabaglio con un bel diagonale, scoccato dal vertice destro dell’area di rigore.

Unico brivido per la difesa di Pecile all’ultimo minuto del primo tempo, quando Nadiri sugli sviluppi di calcio di punizione colpisce di testa verso la porta di Zucca.

Subito il raddoppio del Friuli Venezia Giulia, in avvio di ripresa. Al 46’ Paliaga serve da destra un perfetto traversone per la testa di Colja che ben appostato in area non fatica a girare a rete. Il doppio svantaggio costringe mister Badi a rimescolare le carte buttando in mischia il talentuoso attaccante Barranca, che alla prima palla toccata, con un perfetto diagonale al 10’ infila Zucca.

Il gol di Barranca se da una parte consente agli emiliani di accorciare le distanze e a riaprire di fatto il  match, toglie più di qualche certezza ai nostri portacolori. Barrenca è un furetto sulla sua fascia di competenza, e dalle sue iniziative nascono continui pericoli perla difesa del Friuli Venezia Giulia. Al 26’ Colja ha sui piedi la palla del 3-1, ma Tabaglio lo ferma in presa bassa.

Con l’Emilia Romagna riversata nella metà campo del Friuli Venezia Giulia, i nostri hanno buon gioco nelle ripartenze. Al 30’ Guerra semina il panico sull’out di sinistra e serve un perfetto assist al centro dell’area per Piccolotto che spreca malamente. Manca la stoccata finale contro l’Emilia che si rivela squadra che vuol vendere a caro prezzo la propria pelle ed non è certo disposta a fare da spettatrice alle giocate del Friuli Venezia Giulia. Al 39’ il fendente al volo di Garzitto esce sfila fuori d’un soffio alla destra di Tabaglio.

Minuti finali convulsi con l’Emilia Romagna riversata alla ricerca del pareggio, ma con la squadra di Pecile che concede poco, seppur costantemente schiacciata nella loro area. 4 i minuti di recupero concessi dal sig. Zangara di Catanzaro che così chiude le ostilità.

Risultati: 

Friuli V.G.-Emilia R. 2-1

Molise-Sardegna 0-2

Classifica:

Sardegna e Friuli V.G. 3 – Molise ed Emilia R. 0

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy