Pordenone, il sogno continua. E’ semifinale!

Pordenone, il sogno continua. E’ semifinale!

Il Pordenone si qualifica alla final four di Firenze grazie al pareggio a reti inviolate nella gara di ritorno dei playoff contro il Cosenza

Commenta per primo!

Il sogno neroverde continua, il Pordenone si qualifica alla final four di Firenze grazie al pareggio a reti inviolate nella gara di ritorno dei playoff contro il Cosenza. In semifinale la squadra di Tedino troverà il Parma.

Cosenza-Pordenone 0-0 (FINALE)
COSENZA (4-3-3): Perina; Corsi, Tedeschi, Blondett, D’Orazio; Ranieri, Caccetta, Calamai (23′ st Mungo), Statella (15′ st Cavallaro), Mendicino, Letizia. A disp.: Quintiero, Saracco, Pinna, Meroni, Bilotta, Capece, Criaco, Sueva, Crispino. All. De Angelis.
PORDENONE (3-4-2-1): Tomei; Ingegneri, Stefani, Marchi; Semenzato, Suciu, Burrai, Buratto; Cattaneo (40′ st Parodi), Misuraca; Arma (42′ pt Padovan). A disp.: D’Arsiè, Pellegrini, Martignago, Zappa, Gerbaudo, Pietribiasi, Bulevardi. All. Tedino.
ARBITRO: Valiante di Salerno. Assistenti: Benedettino di Bologna e Vingo di Pisa. Quarto ufficiale: Robilotta di Sala Consilina.
NOTE: ammoniti Blondett, Burrai, Stefani e Padovan. Angoli 10-1. Recupero: pt 2′; st 3′.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy