Calciatori, a fine carriera cominciano i problemi

Calciatori, a fine carriera cominciano i problemi

Commenta per primo!

Che cosa fanno i calciatori quando appendono le scarpette al chiodo? Meno del 40% trova una collocazione nel mondo del calcio e solo poco più del 10% lavora in maniera continuativa. E’ quanto emerge dalla ricerca “Fine primo tempo-Analisi sul dopo-carriera dei calciatori professionisti”, voluta da Aic Onlus (la Onlus dell’Assocalciatori), presentata a Milano. Se un calciatore non è riuscito a trovare sistemazione entro 4/5 anni da fine carriera, rischia di uscire definitivamente dal circuito professionistico. Il 61,4% degli ex calciatori non opera a nessun livello nel mondo del calcio e solo il 10% degli ex ha lavorato continuativamente nelle ultime tre stagioni nel calcio professionistico.
Numeri che potrebbero aumentare con la nuova normativa che impone rose ristrette in Serie A, ma soprattutto con molte squadre che rischia di fallire: tutti questi esodati del pallone rischiano di trovarsi a casa senza prospettive.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy