Balotelli, squalifica per tweet razzista: un turno di stop

Balotelli, squalifica per tweet razzista: un turno di stop

Commenta per primo!

Un turno di stop, 25mila sterline di multa e un corso di rieducazione obbligatorio. Questa la pesante sanzione comminata aMario Balotelli dalla Federcalcio inglese a causa della “trasgressione delle regole in merito ai social media”. La FA ha infatti giudicato offensivo il post che l’attaccante del Liverpool ha pubblicato su Instagram raffigurante l’immagine del personaggio dei videogame SuperMario con la scritta “afferra monete come un ebreo”.

Su Balotelli sono piombate puntuali le accuse di razzismo e antisemitismo. Lui ha chiesto immediatamente scusa e ha provato a discolparsi anche con la Federazione, ma la squalifica è arrivata comunque. Una punizione che deve servire anche – come si legge sul comunicato ufficiale – “da avvertimento per la sua condotta futura”. Mario, tornato in campo lo scorso weekend nella sconfitta contro Manchester United dopo un fastidioso infortunio, accetta la decisione: “Chiedo scusa ai miei compagni e ai tifosi se ho fatto qualcosa che può penalizzare il Liverpool – si legge sul suo profilo Twitter -. Quello che è successo non si ripeterà più”. (Sportmediaset)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy