Stramaccioni saluta la Grecia e vola in Repubblica Ceca

Stramaccioni saluta la Grecia e vola in Repubblica Ceca

E’ terminata l’esperienza al Panathinaikos per l’ex allenatore dell’Udinese, ormai a un passo dalla firma con lo Sparta Praga. Pronto un biennale per lui e i suoi collaboratori, tra i quali c’è anche Muzzi

Commenta per primo!

Due ex bianconeri pronti ad approdare in Repubblica Ceca. Ieri, infatti, Andrea Stramaccioni ha rescisso il contratto con il Panathinaikos, club della prima divisione greca guidato dal tecnico romanista da novembre 2015 a dicembre 2016, ed è pronto ad accasarsi allo Sparta Praga. Dopo una trattativa durata circa un mese, Strama sembra aver trovato l’accordo con i cechi: la firma è attesa a breve. Pronto un biennale da 1,5 milioni di euro a stagione (più bonus e libertà di manovra sul mercato). A Praga voleranno anche i suoi sei collaboratori, tra i quali spicca Roberto Muzzi, un altro volto noto in casa Udinese.

Ricordiamo che tra i giocatori voluti da Stramaccioni al Pao c’è stato anche Lucas Evangelista, acquisito in prestito dal club bianconero da gennaio 2016 per sei mesi (otto presenze, un gol).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy