Champions: Lazio, già finito il sogno. Bayer avanti

Champions: Lazio, già finito il sogno. Bayer avanti

Penalizzata dagli errori difensivi di De Vrij e Mauricio e dall’inconsistenza di un attacco dove Keita non ha inciso facendo rimpiangere gli assenti Klose e Djordjevic, la Lazio è  fuori dalla Champions League. A Leverkusen perde 3-0. Il Bayer, i cui giocatori arrivavano sempre per primi sul pallone, ha vinto per il motivo molto semplice che si è dimostrato migliore della Lazio, ennesimo team italiano a non superare lo scoglio estivo del playoff della massima competizione europea.

“L’abbiamo persa noi. Il Bayer ha giocato con più ritmo e intensità. Hanno vinto meritatamente”. Dai microfoni di Mediaset Premium, l’allenatore della Lazio Stefano Pioli non cerca scuse e ammette che i tedeschi sono stati più forti della sua squadra. “Questa è la dimostrazione – dice ancora Pioli – che non siamo pronti a lottare su tre fronti, ma abbiamo ancora campionato, Coppa Italia e anche Europa League. Abbiamo ancora tante cose da dire, ci dovremo riprendere e lo faremo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy