Europa League, il Milan “umilia” l’Austria Vienna

Europa League, il Milan “umilia” l’Austria Vienna

I rossoneri, prossimi avversari dell’Udinese in campionato, si sono imposti a Vienna per 1-5 grazie alla tripletta di Silva e alle reti di Calhanoglu e Suso

di Castellini Barbara, @barchettazzurra

E’ cominciata con il botto l’avventura del Milan nella fase a gironi di Europa League. I rossoneri, avversari domenica pomeriggio in campionato dell’Udinese, hanno battuto l’Austria Vienna in trasferta per 1-5. A sbloccare l’incontro ci ha pensato dopo soli 7 minuti di gioco il neo-acquisto Hakan Calhanoglu con un destro di prima che si infila sotto la traversa senza dare possibilità di replica ad Hadzikic. Tre minuti dopo è lo stesso centrocampista turco a imbeccare Andre Silva per il 2-0. Al 20′ il Milan chiude virtualmente il match: è ancora il portoghese a incantare, innescato dal solito “Calha”. A inizio ripresa gli austriaci provano a rientrare in partita Borkovic, dimenticato in area dai difensori rossoneri. Ma al 56′ Andre Silva, autore di una tripletta, ripristina le distanze. Sette minuti dopo Suso, appena entrato per Kalinic, conclude dalla distanza trovando la fortunata deviazione di un avversario per l’1-5 finale che ricarica il team di Vincenzo Montella dopo il ko in campionato contro la Lazio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy