Gascoigne: “Ho rischiato di morire 19 volte”

Gascoigne: “Ho rischiato di morire 19 volte”

Adesso sta bene, il peggio è alle spalle ma vista la sua storia, meglio non cantare vittoria. Paul Gascoigne è riemerso ancora una volta dai suoi problemi con l’alcol e in un’intervista a “Itv”, scherzando ma non troppo rivela di essere quasi morto “19 volte” negli ultimi 18 anni.

“Non ho chiesto io di essere un alcolizzato ma sfortunatamente lo sono – ammette Gazza, 47 anni -. Il pubblico mi ha però aiutato a uscirne“.

L’ex centrocampista di Lazio e Tottenham riconosce di essere l’unico a poter salvare se stesso dai suoi demoni, anche perché la dipendenza dall’alcol “non è legata al desiderio di bere, è più un’ossessione“.

E sugli ultimi problemi che lo hanno fatto finire in ospedale racconta: “Stavolta sapevo di essere in difficoltà e ho cercato subito di frenarmi. Mi stavo disintossicando a casa mia, poi a un tratto mi sono sentito ferito da alcune persone e ho deciso di continuare a bere, che non era la cosa giusta”.

(Yahoo.sport.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy