Lega Pro: Ravenna-Pordenone 0-0

Lega Pro: Ravenna-Pordenone 0-0

Reti inviolate al Benelli, un pari che permette al Pordenone di mantenere la lunghezza sulla Triestina, anch’essa reduce da un pareggio.

di Redazione

Ravenna-Pordenone 0-0 
RAVENNA (3-5-2): Venturi; Ronchi, Jidayi, Lelj; Eleuteri, Selleri (31′ st Martorelli), Papa, Esposito (22′ st Maleh), Bresciani (22′ st Barzaghi); Raffini (16′ st Galuppini), Nocciolini (31′ st Siani). A disp.: Spurio, Martorelli, Scatozza, Gudjohnsen, Sabba, Trovade. All. Foschi.

PORDENONE (4-3-1-2): Bindi; Semenzato, Barison, Bassoli, De Agostini; Zammarini (43′ st Misuraca), Burrai, Bombagi (13′ st Rover); Berrettoni (34′ st Damian); Ciurria, Germinale (13′ st Magnaghi). A disp.: Meneghetti, Nardini, Stefani, Vogliacco, Frabotta, Florio, Cotali. All. Tesser.

ARBITRO: Marchetti di Ostia Lido. Assistenti: Dell’università,Rabotti.

NOTE: al 40′ st espulso Berrettoni per proteste (dalla panchina). Ammoniti Barison, Bombagi, Lelj. l 36′ Recupero: pt 1′.

 

La più grande occasione per il Pordenone arriva al 76′ su colpo di testa di Magnaghi che colpisce la traversa.

Al minuto 81 rigore per il Ravenna per una strattonata di Bassoli su Martorelli, Galuppini però infrange le speranze dei giallorossi sulla traversa. Qualche protesta di troppo dalla panchina neroverde induce l’arbitro a estrarre il cartellino rosso per Berrettoni, già sostituito.

Il match termina a reti inviolate, un pari che permette al Pordenone di consolidare la lunghezza sulla Triestina, anch’essa reduce da un pareggio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy