Prandelli: Ai club non interessa il futuro della Nazionale

Prandelli: Ai club non interessa il futuro della Nazionale

Cesare Prandelli, intervenuto ai microfoni di “Radio Anch’io Sport” su RadioUno fa fatica a vedere un futuro per la Nazionale. “Un futuro puoi vederlo quando i nostri ragazzi crescono, se hai una programmazione di 4-8 anni allora vedi un futuro – spiega – Se invece i nostri ragazzi arrivano a 20 anni e sono competitivi a livello europeo e non sono poi protagonisti nel nostro campionato allora vuol dire che qualche problema il calcio italiano ce l’ha. I club hanno troppo potere, hanno interessi esclusivamente economici, sono molto pessimista e l’ho sentito sulla mia pelle. La Nazionale interessa solo quando c’e’ un Europeo o un Mondiale, non c’e’ voglia di risanare un calcio che e’ malato perche’ non riusciamo a produrre nostri giocatori. Qualche problema ce l’abbiamo”.

“Io mi sono assunto tutte le responsabilita’, soprattutto le mie, perche’ l’impianto tecnico non ha funzionato: se col Costa Rica non riusciamo a creare occasioni da gol vuol dire che l’impianto tecnico non ha funzionato anche se con l’Inghilterra aveva funzionato benissimo”, ha concluso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy