Le trattative secondo la Gazzetta: Udinese, rotta su Carmona

Le trattative secondo la Gazzetta: Udinese, rotta su Carmona

Le trattative secondo la Gazzetta dello Sport:

Rush finale di mercato dopo una lunga cavalcata estiva. Tempo fino a domani sera alle 23 per gli ultimi affari. Il Bologna piazza un doppio colpo e chiude il lungo corteggiamento a Taider e Giaccherini. Il centrocampista algerino arriva dall’Inter in prestito biennale con obbligo di riscatto. Costo dell’operazione 4 milioni di euro. Torna in Italia e approda al Bologna anche Emanuele Giaccherini, via Sunderland: prestito secco e visite mediche programmate per oggi. Anche il Chievo è molto attivo e cerca due pedine in mediana. La prima potrebbe essere Cofie dal Genoa, poi ci sono le opportunità Matuzalem (svincolato), Vives (Torino) o l’idea Josè Mauri (Milan) che piace anche al Sassuolo. Il centrocampista rossonero, però, potrebbe essere il sostituto prescelto dall’Atalanta se cedesse Carmona all’Udinese che si è fatta sotto con decisione per il cileno (ai nerazzurri piace anche Kone). A Bergamo, intanto, Umberto Marino sarà il nuovo d.g.. L’Empoli, dal suo canto, ha praticamente chiuso per l’arrivo di Buchel (Juventus), lima i dettagli per Marko Livaja che arriverà in Toscana in prestito con diritto di riscatto dal Rubin. (…)
ALTRE TRATTATIVE Genoa scatenato in attacco: Preziosi oltre all’affare Iturbe (si può chiudere oggi) ha presentato un’offerta per Zarate (West Ham) tramite l’intermediario Fiorini. In mediana poi l’obiettivo resta Cristante (Benfica). Sull’altra sponda genovese si muove la Samp che, se parte Eder (verso l’Inter), ha pronto il sostituto: Ibarbo. La trattativa è ben avviata con l’avallo del Cagliari. Definito l’ingaggio di Rodriguez (Cesena). Il Torino oggi può stringere per il centrocampista del Rennes Prcic: l’accordo con i francesi c’è (prestito con diritto di riscatto a 1,5 milioni) ma bisogna prima piazzare uno tra Amauri e Stevanovic.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy