Astori, giovedì lutto cittadino a Firenze e funerale senza telecamere

Astori, giovedì lutto cittadino a Firenze e funerale senza telecamere

Il sindaco Nardella invita a osservare un minuto di silenzio nei luoghi di lavoro intorno alle 13, il numero della maglia del capitano viola

di Redazione

Esposizione sugli edifici pubblici della bandiera della città di Firenze abbrunata o a mezz’asta e segni di lutto sui mezzi di trasporto pubblico e sui veicoli di servizio pubblico: è quando prevede l’ordinanza firmata dal sindaco Dario Nardella, che ha proclamato il lutto cittadino per la giornata di giovedì quando alle 10 nella basilica di Santa Croce si terranno i funerali del capitano della Fiorentina Davide Astori.

Nell’ordinanza il sindaco Nardella invita ad osservare nei luoghi di lavoro un minuto di silenzio e raccoglimento alle 13 (numero della maglia indossata da Astori) e ad osservare nelle scuole un minuto di silenzio e raccoglimento, dove possibile, sempre alle 13 e comunque nella mattina. Inoltre, invita gli esercizi commerciali ad abbassare le saracinesche per 10 minuti dalle 13 alle 13.10 e le scuole a promuovere, in accordo con le autorità scolastiche competenti, autonomi momenti di riflessione e di approfondimento sul tema del valore dello sport e del calcio in particolare.

Inoltre la Fiorentina ha fatto sapere che il giorno delle esequie non sarà possibile utilizzare nè telecamerefotocamere: non sarà possibile “in alcun modo” fare riprese e foto con smartphone o altri apparecchi elettronici. La Fiorentina e il Comune di Firenze riserveranno, all’esterno della Basilica, un’area agli operatori della comunicazione. Intanto la stessa società viola sta organizzando la camera ardente che sarà allestita domani, dal primo pomeriggio, nella grande palestra di Coverciano, all’interno del centro tecnico federale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy