Ferrero: “Mi hanno umiliato dandomi del razzista”

Ferrero: “Mi hanno umiliato dandomi del razzista”

Commenta per primo!

Al termine del pareggio con l’Udinese, il patron della Sampdoria Massimo Ferrero ha parlato ai giornalisti presenti fuori dalla Mixed Zone:

“Il mio augurio non lo faccio solo ai tifosi della Samp, ma lo faccio a tutti gli italiani e dico: ‘Che sia calcio allegro, senza barriere e di divertimento’. Altrimenti questo calcio è fatto ad insulti a chicchessia. Sono fuori dal recinto e da cittadino italiano voglio dire grazie a tutti quanti di avermi accolto qua. Evviva il calcio e lo sport. Mi hanno umiliato dandomi del razzista, sono un uomo venuto dal nulla e morirò nel nulla”. (Sampdorianews.net)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy