Handanovic: punterei su Meret o Scuffet per il prossimo anno

Handanovic: punterei su Meret o Scuffet per il prossimo anno

L’ex portiere bianconero, in visita in Friuli, ha rivelato: “Se mi volessero, tornerei all’Udinese per concludere la mia carriera”

Commenta per primo!

Tempo di vacanze e ritorni a casa per i calciatori. Così Samir Handanovic, portiere dell’Inter ed ex Udinese, ieri ha fatto ritorno da Milano nella sua Slovenia, ma prima si è fermato in Friuli dove ha incontrato Daniele Damele, referente Friul Tomorrow e Aido per Udine e Cividale, e Ivan, ristoratore di Mortegliano. Lo ha fatto per acquistare dei vini e dei prodotti tipici locali “che mi servono a fare dei doni a casa facendo sicuramente bella figura”: ha detto Handanovic il quale ha confidato a Damele che “fossi in Pozzo per la prossima stagione punterei su Meret o Scuffet come titolare, sceglierei uno dei due e l’altro lo darei per un anno in prestito a una squadra di massima divisione in Italia o in Europa, poi fra un anno certamente si ritroverà con due campioni”.

Handanovic ha, poi, affermato che “l’ultima partita di campionato dell’Udinese terminata con  una sconfitta a Milano contro di noi non fa testo. Io sono certo che con due buoni innesti questa squadra potrà fare molto bene la prossima stagione”. Il portiere sloveno ha, quindi, detto che “qui a Udine sono stato molto bene, serbo ottimi ricordi, ho ancora degli amici e, perché no, se mi volessero, potrei anche pensare un domani di venire a terminare la mia carriera proprio qui dove nascono molti portieri da serie A”. Dopo qualche giorno a casa oltreconfine Handanovic andrà con la moglie e i due figli al mare in Croazia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy