Design friulano sui parastinchi di Balotelli

Design friulano sui parastinchi di Balotelli

L’attaccante del Milan si è affidato a un giovane friulano, Andrea Tavian, per la personalizzazione. Sono già tanti i calciatori dei principali campionati europei che indossano protezioni “artistiche” e originali

Per trovare un legame tra Mario Balotelli e il Friuli dobbiamo andare a curiosare sotto… i calzettoni. I parastinchi del campione rossonero, infatti, sono prodotti da un’azienda di Fidenza (in provincia di Parma) ma sono studiati e personalizzati da un ragazzo friulano, Andrea Tavian di Latisana, figlio del noto tecnico (e opinionista tv) Marco e responsabile del mercato professionisti per la GL Sport.

Il suo profondo interesse per il mondo del calcio si è trasformato in un vero e proprio business che, partendo da Udine, si è allargato a tutta la serie A, andando anche a “sconfinare” in Liga, Bundesliga e Premier League. Tavian, infatti, dà la possibilità ai calciatori di personalizzare con foto, scritte e immagini i propri parastinchi. Il “la” è avvenuto nel novembre 2014 in occasione del 200° gol in serie A messo a segno da Antonio Di Natale. E’ bastato poco tempo perchè anche altri bianconeri chiedessero di customizzare i propri parastinchi, realizzati in fibre di carbonio. “Tra i miei clienti ci sono Guilherme, Edenilson, Lodi, Meret, Perica, Heurtaux e ora sono in lavorazione quelli di Armero”, rivela Andrea a MondoUdinese.it.

Tra i volti noti del calcio europeo figurano anche Modric, Kovacic, Benatia e, appunto, Mario Balotelli. L’attaccante del Milan ha scelto per un parastinco una foto di esultanza, quando ancora vestiva la casacca del Manchester City, con la famosa scritta sulla maglietta: “Why always me?” e per l’altro un’immagine del papà Franco e della figlioletta Pia. Ovviamente si tratta di un trend che è già diventato moda: sono tanti, infatti, i calciatori non professionisti che stanno chiedendo delle repliche oppure delle personalizzazioni originali. Piccole vanità del dorato mondo del pallone e occasioni di imprenditorialità per giovani appassionati, un mix perfetto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy