Napoli, Sarri: “Non siamo tutelati, vorrei sapere il nome di chi decide i calendari”

Napoli, Sarri: “Non siamo tutelati, vorrei sapere il nome di chi decide i calendari”

Le sette vittorie di fila non esaltano Sarri, che dopo il 3-0 al Cagliari tiene il consueto profilo basso non risparmiando qualche polemica

Commenta per primo!

Nonostante la brillante e netta vittoria del Napoli a Cagliari ( settima consecutiva) il tecnico dei partenopei Sarri è apparso piuttosto polemico: “Sono sei anni che si dice che potremmo dare fastidio alla Juventus, ma alla fine vincono loro – dice a Premium Sport -. Significa che sono un gradino sopra a tutti”. Sul match: “Il Cagliari come potenziale offensivo poteva essere pericoloso e questa sfida, per noi che siamo alla settima gara in tre settimane, poteva nascondere delle insidie”.

Sarri poi se la prende ancora una volta con il calendario: “Vorrei sapere il nome di chi, in Lega, decide i calendari – dice il tecnico -. Questa è la tutela che in Italia danno alle squadre che giocano le coppe. Ogni volta giochiamo contro squadre che hanno almeno un giorno di riposo in più di noi e oltretutto giocare a Napoli a mezzogiorno il primo di ottobre non mi sembra una scelta intelligente. “

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy