Napoli, Sarri se la prende col pallone invernale

Napoli, Sarri se la prende col pallone invernale

Che il Napoli visto con l’Udinese non sia stato uno schiacciasassi come in altre occasioni è parso evidente a molti, anche se la vittoria alla fine è stata meritata. Ma perché tanta fatica? La risposta ce l’ha Maurizio Sarri, che indica nel pallone invernale la cosa dei mali sotto rete della sua squadra:  “Guai se i rimbalzi sono meno regolari: finisce che ci rimettono soprattutto le squadre più tecniche”, ha alzato la voce l’allenatore del Napoli, lamentandosi pubblicamente dopo la vittoriosa partita di domenica contro l’Udinese. “È la quarta gara di campionato che giochiamo con il nuovo pallone invernale e ormai non ho più dubbi: non rotola come dovrebbe, complica il compito dei giocatori e penalizza quelli più bravi, costringendoli sempre a un controllo in più. Per questo si segna meno”.

Poi il tecnico conclude: “In tanti la pensano come me, anche se non lo dicono. L’aderenza al terreno è diversa, altrimenti non si chiamerebbe pallone invernale. Noi e la Fiorentina siamo le squadre più tecniche e dunque penalizzate: specie con le alte temperature di questi giorni. Mi piacerebbe sapere chi ha collaudato il pallone”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy