Oggi e domani torna la campagna “Un gol per la Ricerca”

Oggi e domani torna la campagna “Un gol per la Ricerca”

Anche quest’anno la Serie A sosterrà l’Associazione italiana per la ricerca sul cancro. Tutti gli allenatori, i giocatori e gli arbitri indosseranno il logo dell’Airc con il numero per la raccolta fondi

di Redazione

Oggi e domani anche il mondo del calcio rinnova il suo sostegno all’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro con Un Gol per la Ricerca, storica iniziativa promossa in collaborazione con Figc, Lega Serie A, Tim e Aia e giunta quest’anno alla sua ventesima edizione. Calciatori, allenatori e arbitri invitano i tifosi a sostenere Airc con un SMS al 45510 per vincere tutti insieme la partita contro il cancro. L’obiettivo è quello di far crescere una nuova generazione di scienziati di talento, i futuri “campioni” della ricerca oncologica. La battaglia contro il cancro non passa solo dai progressi della ricerca ma anche dall’adozione di corretti stili di vita: 3 tumori su 10 sono prevenibili con una sana alimentazione. Altrettanto importante è l’esercizio fisico regolare: per questo tutti, sportivi e non, dovrebbero adottare ogni giorno il modulo 0-5-30: 0 sigarette, 5 porzioni di frutta e verdura e 30 minuti di esercizio fisico moderato. Anche gli azzurri daranno il loro importante contributo a questa fondamentale partita contro il cancro schierandosi al fianco di Airc e dei suoi giovani ricercatori lunedì 13 novembre a Milano in occasione dell’incontro Italia-Svezia, gara decisiva per conquistare un posto per i Mondiali di Russia 2018.

(fonte: sslazio.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy