Roma, Di Francesco rivela: “Niente turnover con l’Udinese e…”

Roma, Di Francesco rivela: “Niente turnover con l’Udinese e…”

Il tecnico giallorosso presenta l’anticipo di domani pomeriggio all’Olimpico: “Dobbiamo avere lo stesso atteggiamento avuto con Verona e Benevento”. Probabile rientro di Nainggolan dal primo minuto

di Redazione

Battere l’Udinese per agganciare il treno delle prime della classe. E’ questo l’obiettivo con il quale scenderà in campo domani pomeriggio la Roma di Eusebio Di Francesco che nella conferenza stampa odierna, ripresa da ForzaRoma.info, ha anticipato che non ci sarà un turnover particolare contro i friulani e sarà quasi certamente riproposto Radja Nainggolan in campo dall’inizio.

Tutte le partite nascondono insidie – le parole di Di Francesco in merito alla voglia di riscatto dei friulani, reduci da due ko consecutivi -, anche le altre ma sono finite bene e quindi ci siamo accorti meno dell’importanza dell’approccio in queste ultime due partite. Dobbiamo avere lo stesso atteggiamento avuto con Verona e Benevento, come predisposizione di squadra, come voglia di giocare insieme e determinazione, dobbiamo partire con la stessa forza. Davanti abbiamo davanti una squadra con valori importanti rispetto alla classifica, un allenatore che prepara sempre al meglio le partite e oggi come oggi sta raccogliendo meno di quello che ha seminato“.

In merito a un possibile turnover Di Francesco sottolinea: “Per tutti il turnover diventa valido quando si raggiungono determinati obiettivi. Io dal primo giorno ho sempre parlato di collettivo, mai individualmente, ho parlato di due giocatori per ruolo e non di titolari e riserve, questo è significativo di quello che voglio far entrare nella testa della mia squadra ma anche dell’ambiente. Tutti sono indispensabili per raggiungere un obiettivo importante. Dzeko, Alisson e Kolarov?
Valuterò partita dopo partita, domani giocheranno tutti e tre. Poi con Qarabag e Milan valuteremo in base alle condizioni, anche essendoci dei viaggi di mezzo e non è facile. Giusto però sfruttare questa loro onda di forza ed entusiasmo che hanno dimostrato“. E Nainggolan è pronto a rientrare: “Ieri ha fatto tutto con la squadra, oggi sarà l’esame finale. Se sarà tutto ok sarà sicuramente convocato e magari sarà della partita dall’inizio“.

PER LEGGERE LA CONFERENZA COMPLETA CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy