Samp, Okaka: “Siamo una squadra tosta che non molla mai”

Samp, Okaka: “Siamo una squadra tosta che non molla mai”

Commenta per primo!

Fermare la Juventus è risultato impossibile per 24 avversari nel corso del 2014, non però per la Sampdoria. Sulla prestazione allo Juventus Stadium e sul proprio passato si sofferma Stefano Okaka, ospite a “Speciale Calcio € Mercato” su SportItalia. Ecco le sue dichiarazioni, riportate da Sampdorianews.net:

“Vedendo il ritmo che hanno avuto la prima mezz’ora, una roba imbarazzante, noi ogni volta che stoppavamo la palla avevamo 2-3 giocatori addosso, poi hanno Pogba che è di classe mondiale, che riesce a creare palle gol di continuo. È andata così, ci puó stare, stiamo dimostrando di essere una squadra tosta che non molla mai, ma la Juve ha dei campioni. Ferrero? A livello mediatico lo giudicate meglio di me. All’arrivo aveva molta calma, magari non si aspettava tutte queste emozioni, sicuramente sta capendo che il calcio ha gioie e pressioni. Nazionale? Giocare con un tecnico come Conte non lo sento come un premio, il tecnico si prende le responsabilità di chi convoca. Io sono qui per dimostrare il mio valore e per cercare di far parte della squadra che andrà agli Europei. Il mio problema era di tornare a giocare per divertirmi, come sto facendo da un anno a questa parte. Non mi divertivo e non provavo emozioni che mi facevano stare bene, come nel periodo prima della Samp quando pensavo di smettere”.

Dal portale www.sampdorianews.net

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy