Serie B, Vicenza: iscrizione a rischio

Serie B, Vicenza: iscrizione a rischio

Ennesimo ostacolo sulla via verso il risanamento del Vicenza Calcio e iscrizione in B a rischio

Commenta per primo!

Il Vicenza vive giorni di angoscia, non sapendo ancora se riuscirà a iscriversi al campionato di B. Come riporta VicenzaToday, Tiziano Cunico, ex presidente e per anni all’interno dell’amministrazione Cassingena, ha presentato un’opposizione all’omologa della ristrutturazione del debito, che deve essere approvata dal tribunale civile di Vicenza, sezione fallimentare presieduta dal dott. Gaetano Campo, il 12 luglio. I tempi erano stati scadenzati in modo da presentare in Lega tutta la documentazione necessaria per l’iscrizione entro i termini.

Se da settimane, l’avvocato Gian Luigi Polato, nell’attuale consiglio di amministrazione con delega agli affari legali, anche lui ex presidente, rassicurava, l’altro giorno in via Schio è arrivata l’ennesima brutta sorpresa. Cunico si è opposto all’omologa per un credito di 400mila euro. La situazione non è tranquilla anche se il Diritto potrebbe permettere un prudente ottimismo. (Fonte VicenzaToday)

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy