Baronio accusa: “Troppi stranieri, serve una riforma”

Baronio accusa: “Troppi stranieri, serve una riforma”

L’ex centrocampista di Lazio, Brescia e Udinese e ora ct dell’Under18 accusa: “troppi stranieri”

1 Commento

“Ci sono troppi stranieri e servono riforme per favorire la crescita dei nostri giovani. Penso alla seconde squadre che in altri Paesi hanno e che si misurano in quella che è la nostra Lega Pro. Noi siamo fermi alla Primavera che è qualcosa di diverso, io penso alla possibilità del confronto per aumentare il tasso tecnico e atletico”: l’ha detto Roberto Baronio, tecnico dell’Italia Under 18, ospite questa mattina con Zibì Boniek della trasmissione “Pezzi da 90” condotta da Massimo Boccucci sull’emittente umbra Radio Onda Libera e riportato da Calcionazionale.it

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Toda - 2 anni fa

    Le cosiddette cose all’italiana abbiamo ragazzi che superano di gran lunga la bravura e la tecnica di molti stranieri, ma no si devono prendere stranieri pagarli a peso d’oro per non avere nient’altro che muscoli senza cuore che corrono stanchi in campo. Ignoriamo i nostri ragazzi che oltre alla grande tecnica hanno un cuore che batte e che non si ferma mai

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy