Figc, due punti di penalizzazione per irregolarità amministrative

Figc, due punti di penalizzazione per irregolarità amministrative

Il Consiglio federale ha deciso di inasprire la sanzione nel caso di mancato o ritardato pagamento degli stipendi ai tesserati da parte delle società

Commenta per primo!
Sono emerse diverse decisioni importanti nel corso del Consiglio federale che si è riunito oggi nella sede della Figc a Roma. Tra i tanti punti all’ordine del giorno, oltre all’approvazione del bilancio 2016, c’era anche l’aumento della penalità per le società non regolari nelle questioni amministrative, già a partire dal prossimo campionato. “Il Consiglio – si legge nel report finale – ha approvato all’unanimità l’aumento da 1 a 2 punti della penalizzazione in classifica nei campionati professionistici, in caso di mancato o ritardato pagamento degli emolumenti dovuti ai tesserati, delle relative ritenute fiscali e dei contributi previdenziali a partire dalla stagione sportiva 2017/2018“.

Per conoscere tutte le decisioni approvate oggi dal consiglio federale clicca qui

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy