Il Pordenone viaggia a ritmo play off: battuto anche il Pro Piaceza

Il Pordenone viaggia a ritmo play off: battuto anche il Pro Piaceza

Pordenone che batte 1-0 il Pro Piacenza e avanza in classifica fino a tornare a ridosso della zona play off

Altra vittoria al De marchi per il Pordenone che batte 1-0 il Pro Piacenza, ma il risultato poteva essere ancora più corposo se davanti Finocchio e compagni non erano sfortunati con due pali. Ma va bene così, anzi benissimo: i neroverdi avanzano e i play off sono davvero di nuovo alla portata.

Prima del fischio d’inizio osservato un minuto di raccoglimento in ricordo di Willy Gobbo, storico collaboratore neroverde: prima cuoco, poi anche custode del centro sportivo De Marchi. Mazzo di fiori sotto la tribuna, al chiosco e striscione con dedica dei Supporters Pordenone.

Pordenone subito vicino al vantaggio. Staffilata di capitan Stefani su punizione: Fumagalli respinge con difficoltà, Buratto non riesce a correggere in rete.

Il primo tempo prosegue con un dominio neroverde. Al 38′ Lancio dalle retrovie di Mandorlini, Strizzolo sfugge a due difensori e calcia da dentro l’area: super parata di Fumagalli, che manda in angolo. Pochi minuti dopo apertura di Filippini per la corsa di De Agostini: il sinistro potente del difensore si stampa sul palo.

Primo tempo che però finisce senza reti.
Nella ripresa al 13′ Cross morbido di Cattaneo con il mancino, colpo di testa al “sette” di Finocchio. Secondo centro stagionale per l’attaccante, subentrato dalla panchina.
Al 22′ occasionassimo neroverde per chiudere la gara. Azione bellissima dei ramarri, con tocchi tutti di prima. Filippini calcia rasoterra a giro con il destro: palo clamoroso. Il secondo di giornata.

Poi è controllo della partita, con una squadra che appare matura anche sotto questo profilo.

GOL: st 13′ Finocchio

PORDENONE (4-3-2-1): Tomei; Boniotti, Stefani, Ingegneri, De Agostini (st 40′ Talin); Mandorlini, Pasa, Buratto (st 1′ Finocchio); Cattaneo, Filippini; Strizzolo (st 33′ Valente). A disp.: D’Arsiè, Parpinel, Castelletto, Berardi, Gulin. All. Tedino.
PRO PIACENZA (4-3-3): Fumagalli; Calandra, Piana, Bini, Cardin (st 33′ Ruffini); Aspas, Carrus, Barba; Martinez (st 26′ Maietti), Rantier, Alessandro (st 19′ Cassani). A disp.: Bertozzi, Gomis, Schiavini. All. Viali.
ARBITRO: Spinelli di Terni. Assistenti: Salvatori di Rimini e Kamal Jouness di Torino.
NOTE: al pt 28′ espulso Carrus per doppia ammonizione. Ammoniti Strizzolo, Aspas, Martinez, Mandorlini, De Agostini. Angoli 9-1. Recupero: pt 1′; st 4′. 950 spettatori.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy