Pordenone alla prova Mantova. Tedino ci crede

Pordenone alla prova Mantova. Tedino ci crede

di Monica Valendino, @Moval1973

Bruno Tedino sa che il suo Pordenone dovrà fare una super prestazione per continuare a sognare. A Mantova i neroverdi sono chiamati a una impresa: «Quella lombarda – afferma – è una squadra di rilevo, con un pubblico affezionato e una piazza importante, ma noi non andremo a fare una scampagnata. Il Mantova, del resto,  è stato costruito per un piazzamento nell’alta classifica e non credo che i valori cambino nel giro di quattro settimane».

Poche anticipazioni su modulo e interpreti: «I numeri contano fino a un certo punto, piuttosto è bene che in campo vada chi sta meglio. Attacco? Strizzolo potrebbe affiancare De Cenco».

Il Pordenone, privo dello squalificato Valente e gli indisponibili Careri, Finocchio, Ingegneri, Pavan e Pignata dovrebbe schierarsi con  Tomei fra i pali. Boniotti, Stefani, Pasa e Marchi in difesa; Cattaneo, Pederzoli, Mandorlini e Cosner a centrocampo; Strizzolo e De Cenco in avanti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy