Pordenone alla prova Mantova. Tedino ci crede

Pordenone alla prova Mantova. Tedino ci crede

Commenta per primo!

Bruno Tedino sa che il suo Pordenone dovrà fare una super prestazione per continuare a sognare. A Mantova i neroverdi sono chiamati a una impresa: «Quella lombarda – afferma – è una squadra di rilevo, con un pubblico affezionato e una piazza importante, ma noi non andremo a fare una scampagnata. Il Mantova, del resto,  è stato costruito per un piazzamento nell’alta classifica e non credo che i valori cambino nel giro di quattro settimane».

Poche anticipazioni su modulo e interpreti: «I numeri contano fino a un certo punto, piuttosto è bene che in campo vada chi sta meglio. Attacco? Strizzolo potrebbe affiancare De Cenco».

Il Pordenone, privo dello squalificato Valente e gli indisponibili Careri, Finocchio, Ingegneri, Pavan e Pignata dovrebbe schierarsi con  Tomei fra i pali. Boniotti, Stefani, Pasa e Marchi in difesa; Cattaneo, Pederzoli, Mandorlini e Cosner a centrocampo; Strizzolo e De Cenco in avanti.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy