Pordenone – Sud Tirol 2-2: I Ramarri beffati nel finale

Pordenone – Sud Tirol 2-2: I Ramarri beffati nel finale

Il Pordenone gioca e sembra poter volare, poi nel finale getta via tutto facendosi recuperare dal 2-0 negli ultimi istanti.

Al 29′ De Cenco porta in vantaggio meritatamente i neroverdi che fino a quel punto avevano dominato col possesso palla. Fantastico gol dell’attaccante brasiliano: perfetto cross dalla destra di Mandorlini e Caio si esibisce in una sforbiciata straordinaria.
Al 41′ letale contropiede del Pordenone. Lo avvia Stefani, che stoppa un’offensiva di Maritato e lancia con un magico esterno la corsa di De Cenco. L’attaccante brasiliano lotta come un leone e costringe Miori alla respinta. Sulla sfera si fionda Finocchio, che insacca dal secondo palo.

nella ripresa gli altoatesini tentano di reagire, ma l Pordenone è ben chiuso e Tomei fa il suo dovere parando le poche occasioni create.

Solo al 42′ il Südtirol accorcia le distanze. Cross dalla sinistra di Tulli e colpo di testa vincente di Gliozzi. Al 49′ rigore per il Südtirol per un intervento in area di Stefani. Dal dischetto trasforma Gliozzi. Segue il triplice fischio: incredibile pareggio per 2-2.

 

 

GOL: pt 29′ De Cenco, 41′ Finocchio; st 42′ Gliozzi (2)

PORDENONE (4-3-1-2): Tomei; Cosner, Stefani, Marchi, De Agostini; Mandorlini, Pederzoli, Pasa; Cattaneo (st 38′ Berardi); De Cenco (st 35′ Valente), Finocchio (st 25′ Strizzolo). A disp.: D’Arsiè, Boniotti, Buratto, Talin, Baruzzini, Filippini, Gulin, Savio. All. Tedino.

SÜDTIROL (3-5-2): Miori; Mladen, Tagliani, Bassoli; Tait, Lima, Bertoni (st 28′ Girasole), Fink, Crovetto (st 22′ Kirilov); Maritato (st 22′ Gliozzi), Tulli. A disp.: Demetz, Brugger, Bandini, Cia, Furlan, Spagnoli. All. Stroppa.

ARBITRO: Pasciuta di Agrigento. Assistenti: Pizzagalli di Pesaro e Bianchini di Cesena.

NOTE: ammoniti Finocchio, Crovetto, Marchi, Mladen, Tomei. Angoli 1-6. Recupero: pt 0′.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy