Triestina caos totale. Lotti lascia, il sindaco sbotta

Triestina caos totale. Lotti lascia, il sindaco sbotta

Non c’è pace in casa Triestina: nella mattinata di sabato, infatti,  il tecnico Stefano Lotti ha rassegnato le proprie dimissioni, alla vigilia dellasfida contro l’Union Ripa la Fenadora. Alla base della decisione ci sarebbe stata la scelta del club di epurare alcuni elementi della rosa, portandola a soli 15 giocatori.

La situazione è quindi quasi  imbarazzante. Come riporta Il Piccolo dopo l’ennesima  settimana calda con comunicati di giocatori, controcomunicati della proprietà, altri cinque epurati e il forfait del giocatore più in forma ecco un altro colpo di teatro, con l’inevitabile capitombolo sul campo (match perso). Il presidente Pontrelli, esclude anche Pramparo, il portiere Berto e il preparatore Ceccotti. Allenamento vietato a Salinas.

Insomma siamo quasi alla farsa: ad allenare l’Unione 2012 provvede così proprio Marco Pontrelli con Roncelli.  E intanto sbotta anche il sindaco di TriesteRoberto Cosolini,  che twitta: “basta”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy