La Grande Guerra protagonista del prepartita al “Friuli”

La Grande Guerra protagonista del prepartita al “Friuli”

Domenica nel prepartita di Udinese-Sassuolo, in occasione della giornata di commemorazione per i cento anni della Grande Guerra del 15-18, nell’Auditorium dello Stadio Friuli il noto giornalista e scrittore piemontese Aldo Cazzullo ha presentato agli ospiti della Club House e a tutti i tifosi bianconeri presenti il suo libro La guerra dei nostri nonni. 1915-1918: Storie di uomini, donne, famiglie edito da Mondadori.

L’editorialista del Corriere della Sera attraverso il racconto di lettere, diari di guerra e testimonianze inedite ha riportato il pubblico in sala indietro nel tempo, nell’abisso del dolore creato dalle devastanti conseguenze del conflitto bellico: i mutilati al volto, di cui si è persa la memoria; le decimazioni di innocenti; l’«esercito dei folli»; le donne friulane  e venete violentate dagli invasori; l’istituto degli «orfani dei vivi».  Storie di uomini e di donne: le vere storie delle nostre famiglie, storie che ci aiutano a mantenere vivo il ricordo di chi erano i nostri nonni, della loro immensa forza morale e di quale patrimonio portiamo dentro di noi.
(Udinese.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy