Allan al Napoli, ma poi? E Piris si allontana

Allan al Napoli, ma poi? E Piris si allontana

Commenta per primo!

Una trattativa terribilmente complicata: è quella che porterà Allan al Napoli (al 99,9 per cento) e Zapata chissà dove (le ultime dicono 60 per cento Sassuolo, 40 Udinese).

Sì, perché l’affare Allan s’ha da fare ora o mai più. E la seconda ipotesi non è contemplata: così a breve arriverà l’ufficializzazione, ma solo dopo che si sarà sciolto definitivamente il nodo Duvan, che non è marinaio, ma è più difficile di uno scorsoio.
Il fatto è che il buon colombiano (forse consigliato da Muriel?) non pare proprio convinto di accettare Udine: il Sassuolo, oltre che ad un ingaggio pare lievemente superiore, ha da offrirgli quello che l’Udinese non garantisce a nessuno, ovvero il posto fisso. Come già scritto nei giorni scorsi, in Friuli ci sono Di Natale, Thereau e il giovane Perica che la società vuole assolutamente valorizzare. Insomma spazio ce n’è col capitano part time, e il giovane croato tutto da scoprire, ma non sarà mai una maglia certa da titolare. A queste condizioni meglio il Sassuolo.

Il Napoli però, come scritto nei giorni scorsi, sta facendo di tutto per convincerlo ad accettare la soluzione che anche per De Laurentiis sarebbe la più vantaggiosa: perché se salta Zapata, Allan andrà certamente in Campania, ma ‘solo’ in cambio di 16 milioni. Mica male.

E Britos? Non scordiamoci del paraguaiano. Per lui ci sarebbe il Watford, è meno intransigente di Zapata, ma non sembra che gli piaccia molto la soluzione.

Come finirà la telenovela? Al momento di scrivere solo con la (quasi) certezza di Allan al Napoli.

Infine Piris: abbiamo accennato al paraguaiano Britos, ma c’è anche il jolly oramai ex bianconero. Sì perché il prestito è ufficialmente scaduto, per cui se l’Udinese lo vuole deve convincere il Maldonado a calare le pretese e ad accettare la sua offerta. Come? La diplomazia è al lavoro, ma anche Sensini e il Newell’s lo sono. La sensazione p che il silenzio calato attorno a Piris non sia bene augurante. (Foto Getty Images)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy