Centrocampo, la chiave di volta

Centrocampo, la chiave di volta

Il centrocampo bianconero è stato uno dei reparti che ha dato maggiori problemi a Stramaccioni. Poca qualità, nemmeno tanta quantità visto che Pinzi e Badu hanno avuto un rendimento costante solo nella seconda parte della scorsa stagione e col romano vittima di parecchi infortuni che l’hanno limitato.
Per l’anno venturo, intanto, si è capito che il più discusso di tutti, Guilherme, rimarrà. Lo ha confermato lui stesso come riportato su queste pagine.
Non ci sarà probabilmente il gioiellino Valerio Verre, che dopo un anno da protagonista col Perugia potrebbe andare ancora in prestito, ma in A.
Non ci sarà nemmeno Badu, per il quale è tramontata l’ipotesi West Ham, ma rimane in piedi quelle che porta agli emiri.
Difficilmente troveremo Allan, per il quale ci sono più squadre interessate e il club bianconero sta vagliando la migliore.
Già ma allora chi ci sarà? Intanto se Colantuono giocherà, come prevedibile almeno inizialmente, con la linea a quattro, i due laterali potrebbero essere Edenilson e Silva. Il primo rientrerà dal prestito al Genoa, il secondo è da rilanciare dopo una stagione in ombra. Per il ruolo d centrale Colantuono abbina di solito un giocatore con fantasia e uno fisico. Pinzi ricalca quest’ultima figura, per l’atro tassello in ballo ci sono più nomi: Carmona, Romero, più altre opzioni che potrebbero arrivare come contropartita.
Di certo è che con la partenza più che possibile di Allan si va a perdere l’uomo chiave del centrocampo e anche cambiando disposizione tattica servirà acquistare qualcuno che non lo faccia rimpiangere.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy