Crisetig diventa nome caldo per il centrocampo dell’Udinese

Crisetig diventa nome caldo per il centrocampo dell’Udinese

Udinese impegnata a sfoltire la rosa, ma anche alla ricerca di un regista per Iachini: Crisetig è in ascesa nelle quotazioni, mentre Viviani o Valdifiori per ora sono difficili da portare a Udine

Commenta per primo!

Udinese alla ricerca di un difensore, un laterale destro e un centrale di centrocampo. Questi i ruoli individuati dal club bianconero, che però prima di tutto è impegnato a vendere quei giocatori che difficilmente troveranno spazio e che, alla lunga, potrebbero diventare dei problemi da gestire.

Lodi piace al pescara che però non ha ancora formalizzato un’offerta. Per Kone in Italia non sembrano esserci grosse soluzioni, mentre Edenilson è in procinto ripassare al Genoa.
In difesa Heurtaux è nel mirino del Bologna e dello Swansea, mentre si cercherebbe una sistemazione anche per una punta.

In entrata Antei è inarrivabile, mentre Pozzo starebbe studiando di portare in Friuli il belga Christian Kabasele, 25 anni, in forza al Watford dove non ha molto spazio. Il problema sarebbe l’ingaggio, come per molti altri. E’ emerso in questi giorni che anche Isla era stato contattato per tornare a Udine, ma i parametri sugli ingaggi imposti dall’Udinese hanno concluso sul nascere ogni trattativa.
A destra Faraoni è ancora lontano dal rientro, per cui si cerca un giovane da affiancare a Widmer. In mezzo il nome più caldo è quello di Crisetig del Bologna, un friulano DOC che sotto le Due Torri non ha più spazio e che vestirebbe volentieri la maglia della sua terra. La trattativa con i rossoblu potrebbe anche comprendere uno scambio (leggasi Heurtaux).
In avanti niente Balotelli, ma forse anche niente altri giocatori visto che la concorrenza interna è già ampia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy