Kuzmanovic, il ds del Basilea: “L’Udinese ha una scadenza”

Kuzmanovic, il ds del Basilea: “L’Udinese ha una scadenza”

La posizione di Kuzmanovic non è così chiara come poteva sembrare un mese fa: il Basilea chiede 5 milioni per il riscatto. Intanto Fisher riapre le porte al serbo

1 Commento

Come già raccontato nei giorni scorsi, il riscatto di Zdravko Kuzmanovic da parte dell’Udinese non è scontato. Si tratta, ma come fanno sapere da Basilea  “l’Udinese ha una scadenza da rispettare. In questo periodo il club bianconero può accettare la nostra offerta e prendere Kuzmanovic” ha spiegato il direttore sportivo degli elvetici, Georg Heitz.

Il problema è il costo del cartellino fissato dal Basilea, circa 5 milioni. Un ritorno di Kuzmanovic in Svizzera non sembrava possibile, viste le divergenze con l’attuale allenatore, Ube Fisher. Ma lo stesso tecnico ha riaperto le porte della squadra al serbo:  “Ero un po ‘scioccato quando ho letto l’intervista di Kuzmanovic, ma sono disposto ad allenarlo ancora“.

Su Kuzmanovic c’è anche il Panathinaikos di Stramaccioni, intanto il giocatore è in Svizzera per le vacanze. Probabile che attenda una chiamata sia dall’Udinese, sia dal Basile. La sensazione è che se entro gli inizi di giugno il club bianconero non si muoverà, la situazione potrebbe complicarsi.

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. riso68 - 10 mesi fa

    Uno dei pochi che ha sudato per questa maglia.
    “Devi spendere”

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy