La difesa del futuro si chiama Coppolaro e King

La difesa del futuro si chiama Coppolaro e King

La difesa dell’Udinese sta cambiando volto: dopo Heurtaux, vicini all’addio Domizzi e Pasquale. In compenso Coppolaro verrà premiato con la promozione in prima squadra. Il nazionale U20 verrà raggiunto probabilmente da King rientrante dal Granada

Commenta per primo!

Grandi movimenti in difesa per l’Udinese: Heurtaux è virtualmente della Samp, anche se manca l’accordo definitivo tra i club che avverrà dopo l’esito positivo delle visite preliminari svolte a Genova dal francese.
Maurizio Domizzi e Giovanni Pasquale sembrano prossimi all’addio: il primo dopo il brusco rallentamento della trattativa con il Pescara potrebbe andare al Chievo o al Vicenza. Il secondo piace al Novara, al Pro Vercelli e al Bari.

A questo punto verrà promosso a pieni voti in prima squadra Mauro Coppolaro, che con la Primavera si è distinto per carisma e senso tattico. E’ un centrale alla Danilo, ma potrebbe adattarsi anche a un altro ruolo nella difesa a tre. Grande fiuto del gol quando si propone davanti, è già nazionale U20.

A lui potrebbe essere affiancato Yrondu Musavu-King,classe 1992,  che arriverebbe dal Granada. Anche lui centrale, 186cm per 83 kg, proviene dal Gabon, ma ha anche passaporto francese: è cresciuto nel Caen dove l’Udinese lo ha prelevato nel 2015 prima di girarlo agli andalusi dove non ha trovato spazio.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy