Udinese Primavera, emergenza in attacco a Como

Udinese Primavera, emergenza in attacco a Como

L’Udinese Primavera si presenta sabato a Como con problemi in attacco: Prtajin e Armenakas difficilmente ci saranno

Commenta per primo!

Una squadra propositiva che vuole vincere, ma che concretizza poco e che a Como si presenterà molto probabilmente senza Prtajin e Armenakas in avanti. Questa è la fotografia dell’Udinese Primavera a due giorni dalla sfida contro i lariani.”Degli attaccanti a disposizione al cento per cento ci sono solo Amoroso, Castrì e Melissano“, afferma mister Mattiussi preoccupato per l’infortunio occorso al croato in allenamento. Una caviglia gonfia a causa di un movimento sbagliato, che con tutta probabilità lo terrà fuori al pari dell’australiano Armenakas, anche lui non al meglio.

In mezzo al campo rientra capitan Magnino dopo la squalifica, mentre è tutta da verificare la posizione di Simone Pontisso, oramai aggregato alla prima squadra, il cui impiego con la Primavera dipende da Colantuono.

Insomma , in una sfida importante per la classifica, dove l’Udinese non arriva di certo al meglio. “Noi non vogliamo mai accontentarci, vogliamo sempre dare il 110 per cento“, assicura Mattiussi, ma forse è sempre stata la foga di voler vincere ad avere reso qualche risultato negativo.

Il problema maggiore rimane, però, la fase conclusiva: senza Prtajin l’Udinese perde il giocatore che ha segnato di più (sei reti), ma soprattutto perde la punta fisicamente più dotata.

Nessuno però vuole sentire scuse in casa friulana: la squadra gioca bene e da questo serve partire per fare punti su un campo non facile come quello del Como di Galia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy