Colantuono recrimina: Errori fatali

Colantuono recrimina: Errori fatali

L’analisi a caldo di mister Colantuono dopo Udinese-Juve: il tecnico mette sotto accusa gli errori dei singoli

Commenta per primo!

Sono stati errori fatali, come con l’Inter. Lì era andata meglio per un certo punto di vista: peccato, avevamo approcciato bene la gara, senza farli giocare. Poi le due palle inattive hanno chiuso la partita. Lo stadio è favoloso, così come i nostri tifosi“. Sintetizza così Colantuono la gara tra Udinese e Juve finita 4-0 per i torinesi. “Ci sono stati errori dei singoli, toccano un po’ a tutti. Non amo parlare dei singoli casi, ma dobbiamo fare alcune riflessioni e pensare a questo tipo di errori. Poi abbiamo giocato gran parte della partita in 10 e dobbiamo stare molto più attenti anche a queste cose. Non mi riferisco a uno piuttosto che a un altro, ma a volte ci capitano queste disattenzioni. Non tanto sul primo gol, ma sul secondo mi sono arrabbiato: dobbiamo stare attenti. Le grandi come la Juve non hanno bisogno di questi regali“.

Poi prosegue: “Dopo il 4-0 la Juve ha rallentato, abbiamo cercato di non prendere altri gol: potevamo perdere, ma giocandocela di più

Ora c’è il Palermo all’orizzonte: “Col Palermo assumerà un valore diverso, veniamo da due sconfitte, poi i rosanero sono una diretta concorrente“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy