Crisi Udinese: I numeri non mentono mai

Crisi Udinese: I numeri non mentono mai

L’Udinese non è mai andata così male dal ritorno in Serie A. E la gestione Colantuono è già a meno 4 rispetto all’anno scorso. Attacco inconsistente, difesa fragile, approcci sbagliati, secondi tempi sempre bersagliati. E in casa per un tifoso ogni rete segnata in casa è costata più di 40 euro

Mai dal ritorno in Serie A l’Udinese si era ritrovata così male. E il raffronto con la gestione di Andrea Stramaccioni è impietoso: meno 4, tanti quanti i punti che oggi staccano i bianconeri dal Frosinone.

I friulani hanno il peggior attacco della Serie A, con 22 gol fatti. E la sestultima difesa.  E il raffronto con l’anno passato è impietoso anche qui: nonostante tutti i problemi che c’erano (attacco decimato) la squadra di Strama aveva segnato alla 26/ma 29 reti e subite 35, cinque in meno.

I dati che fanno paura sono quelli casalinghi: 12 punti ottenuti, solo 8 reti segnate. Se si facesse una media in rapporto al prezzo dei biglietti nei distinti, a ogni tifoso una rete dei bianconeri è costata più di 40 euro.

La squadra non vince dal 6 gennaio: in otto gare tre punti. Nessuno peggio nel 2016.

Altri numeri preoccupanti: solo 8 giocatori in gol (l’ultimo ali Adnan), 75 sostituzioni fatte, ma solo 3 le reti arrivate dai subentrati.
Il rigore sbagliato da Di Natale è l’ultimo episodio di una stagione no: ricevuto dopo quasi un anno, lo si è sprecato all’ultimo minuto.

L’Udinese non ha mai segnato nei primi 15 minuti di gioco, non ha mai segnato con un difensore, solo un gol nei recuperi, solo due su punizione (Lodi, per giunta deviata col Frosinone e Adnan). Solo 5 le reti da palla inattiva (quartultima in A).

In compenso sei reti prese nei primi 15 minuti che denotano un approccio completamente sbagliato alle gare e altri sei nei seguenti 15 minuti.
Ma sono le 17 reti prese negli ultimi 30 minuti che sono ancora più preoccupanti forse. Ben nove i gol presi da palla inattiva.

Numeri, null’altro che numeri: che alla fine non mentono mai.

Caricamento sondaggio...
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy