Karnezis, uomo dell’anno: ‘Contento e orgoglioso’

Karnezis, uomo dell’anno: ‘Contento e orgoglioso’

Orestis Karnezis uomo dell’anno 2015, lui ringrazia tutti e definisce ‘un onore’ il premio ricevuto

Commenta per primo!

Orestis Karnezis uomo dell’anno sia per questo giornale, sia per i tifosi che l’hanno premiato con la ‘Zebretta d’oro‘ ringrazia tutti per questo riconoscimento: “Sono contento e orgoglioso di questo premio, ma voglio ringraziare anche i compagni, l’ex allenatore e la società che mi hanno dato fiducia. Mi fa ancora più piacere che il premio si arrivato anche per come sono fuori dal campo, è davvero un grande onore“, ha detto al canale ufficiale del club.

Il 2015 è stato il primo a Udine, volevo fare bene fin dal primo giorno, perché mi sento a casa. Tutti mi hanno accolto bene, questo mi ha aiutato. Anche la mia famiglia sta bene, ci sono tutte le condizioni per giocare bene. La parata più bella? Tutte quelle che hanno portato punti, se ne devo scegliere una dico quella col Cesena.  Il futuro? Quest’anno vogliamo migliorare e risalire in classifica, a livello personale la nascita di mio figlio è stato un momento unico“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy