Kuzmanovic contro corrente: “Il nervosismo a volte serve”. Thereau: “Può capitare”

Kuzmanovic contro corrente: “Il nervosismo a volte serve”. Thereau: “Può capitare”

Il serbo Kuzmanovic ha esordito con la maglia dell’Udinese e spiega in maniera positiva il nervosismo. Per Thereu sono cose che possono succedere

Commenta per primo!

Kuzmanovic, esordio in bianconero, le sensazioni sono positive: “E’ stato bello: abbiamo cominciato bene in undici contro undici, abbiamo creato, ma non siamo riusciti a concretizzare. Poi in dieci abbiamo tenuto il pareggio. Il nervosismo? A vuole va bene, vuol dire che la squadra è viva, che c’è grinta. Oggi credo che lo abbiamo dimostrato. la Lazio è forte, ma noi abbiamo dominato dall’inizio. Peccato per il rosso, ma anche dopo abbiamo mostrato carattere difendendoci. Ora abbiamo pochi giorni per recuperare, ma cerchiamo i fare bene

Thereau invece racconta l’episodio che lo ha visto protagonista con Badu: “Può succedere, del resto venivamo da tre sconfitte e abbiamo messo l’atteggiamento giusto, anche se a volte certi cartellini sono sembrati esagerati. Nulla di che, io in sette anni in Italia non ho mai preso un rosso. Per me era importante fare punti, poi il ritiro può aver messo nervosismo, ma è stato meritato. peccato solo per essere rimasti in dieci. In undici contro undici abbiamo fatto bene. Comunque la cosa importante è stato l’atteggiamento che dobbiamo mettere in campo sempre”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy