L’entusiasmo di Lasagna: vorrei migliorare il mio score in serie A

L’entusiasmo di Lasagna: vorrei migliorare il mio score in serie A

L’ex Carpi non vede l’ora di indossare la casacca bianconera: “Ho tanta voglia di iniziare. I miei punti di forza? Velocità e forza fisica”

E’ stato il primo calciatore dell’Udinese a presentarsi all’hotel Là di Moret per il raduno. Forse un caso, forse spinto dalla voglia di cominciare la nuova avventura in bianconero, che lo riporta in serie A a distanza di un anno. Originario della provincia mantovana, Kevin Lasagna è esploso a Carpi, dove in tre stagioni ha superato le 100 presenze tra A e B e realizzato 24 reti (di cui 14 nell’ultimo campionato). Ora per l’attaccante classe ’92 c’è la concreta possibilità di recitare un ruolo da protagonista in una squadra, quella di Gigi Delneri, che vuole rilanciarsi e tornare a essere la “pericolosa outsider” di qualche anno fa.

Lasagna, è pronto per la nuova sfida all’Udinese?

Certo, ho tanta voglia di iniziare e di trovarmi con i compagni. Non vedo l’ora di cominciare.

Riparte dopo un campionato che ha visto il Carpi sfiorare una nuova promozione in A…

C’è ancora un po’ di rammarico, perchè avremmo potuto salire dopo la finale play-off. Però ho disputato una buona stagione e sono contento per quello.

Quali sono le sue caratteristiche principali?

La velocità e la forza fisica in primis.

Conosce Cyril Thereau?

Personalmente no, ma come giocatore sì.

Potrebbe giocare in coppia con il francese o siete troppo simili?

Secondo me possiamo fare bene insieme.

Il suo obiettivo?

Fare più gol della stagione con il Carpi in serie A (cinque, ndr).

Cosa l’ha convinta a scegliere l’Udinese?

La piazza, che è molto bella, uno stadio stupendo di proprietà e la squadra, che è una buona squadra.

Infine, ha già parlato con Delneri?

Ci siamo incontrati quando sono venuto a firmare il contratto a gennaio, ma niente di più.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy