L’Udinese concede una chance-salvezza al Crotone

L’Udinese concede una chance-salvezza al Crotone

Le motivazioni dei calabresi hanno fatto la differenza nel match all’Ezio Scida. Di Rohden la rete a 18′ del primo tempo che decide la gara. Bianconeri a meno tre dalla Samp

Il Crotone resta “appeso” alla serie A, l’Udinese fa un passo indietro nella corsa al decimo posto. A vincere questo pomeriggio allo stadio Ezio Scida sono state soprattutto le motivazioni degli Squali, che con il successo odierno si portano a meno un punto dall’Empoli (sconfitto 3-2 a Cagliari) e a meno due dal Genoa (ko a Palermo). La corsa salvezza, dunque, è ufficialmente riaperta. Sul fronte opposto i bianconeri di Gigi Delneri – senza lo squalificato Hallfredsson e l’infortunato Angella – non riescono a dare continuità alla buona prova offerta sette giorni fa con l’Atalanta.

Dopo i primi dieci minuti giocati con la giusta intensità (da segnalare una conclusione velenosa di Adnan che finisce di poco a lato), l’Udinese è “svanita” lasciando campo e iniziativa al Crotone, bravo a trovare la rete dell’1-0 al 18′ con Rohden. Il centrocampista svedese si è inserito fin troppo “facilmente” nell’area friulana, con i difensori bianconeri distratti. Al 25′ si sono rivisti gli ospiti con un destro di De Paul, respinto con i pugni da Cordaz (tra i migliori dei suoi). Al 38′ però i calabresi hanno provato a chiudere la gara con Falcinelli: doppia conclusione dell’attaccante umbro sulla quale interviene con prontezza Scuffet. Il portiere bianconero sarà protagonista di altri interventi importanti nel corso della ripresa. Ripresa nella quale Delneri dal quindicesimo minuto ha dato spazio a Balic e Perica (al posto, rispettivamente, di Kums e Thereau), ma l’Udinese ha faticato a creare azioni degne di note. Da segnalare soltanto il palo colpito da Felipe di testa al 10′ minuto. Nel finale spazio anche a Ewandro, ma la musica non è cambiata. Festa grande, dunque, sugli spalti per gli uomini di Davide Nicola che possono continuare a sperare nella salvezza. Rammarico per l’Udinese, invece, che perde terreno nei confronti della Sampdoria, reduce da un pareggio con il Chievo. Domenica prossima, dunque, nell’ultimo match interno della stagione i bianconeri avranno un solo risultato a disposizione per agganciare il decimo posto: la vittoria.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy