Nuovo stop, da domani l’Udinese tornerà in ritiro

Nuovo stop, da domani l’Udinese tornerà in ritiro

La sconfitta a Firenze ha costretto la società a prendere provvedimenti: con la Juventus all’orizzonte, il pericolo di precipitare in classifica è evidente

di Castellini Barbara, @barchettazzurra

La parentesi di serenità che aveva regalato la netta vittoria sulla Sampdoria si è già esaurita. A Firenze si è rivista l’Udinese balbettante e incerta delle giornate scorse. Troppi gli errori individuali, poche le energie sul campo: sicuramente il team friulano ha pagato a caro prezzo la sosta per gli impegni delle nazionali, che hanno “prosciugato” Jankto & compagni. Si è interrotto un discorso con i blucerchiati e la Fiorentina ha avuto vita fin troppo facile, soprattutto nei primi 45 minuti. Ma adesso non si tratta solo di giudicare la prestazione, lo sguardo cade immediatamente sulla classifica che comincia a preoccupare. Soprattutto perchè domenica allo stadio Friuli arriverà la Juventus, ferita nell’orgoglio dal passo falso interno con la Lazio e impegnata mercoledì in Champions League contro lo Sporting Lisbona. Il rischio che il team di Gigi Delneri si ritrovi a un passo dal baratro nel giro di pochi giorni è reale.

Ecco perchè la società bianconera ha deciso di intervenire con l’unico provvedimento adottabile in questo momento, ovvero il ritiro. Da domani, dunque, l’Udinese tornerà in ritiro – come avvenuto nella settimana di preparazione all’incontro con la Samp – per ritrovare la giusta concentrazione in vista del confronto casalingo con la Vecchia Signora. La decisione è stata annunciata questa sera dal direttore generale Franco Collavino, intervenuto nel corso della trasmissione Udinese Tonight.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy