Pinzi: Ci teniamo a portare via punti da Torino

Pinzi: Ci teniamo a portare via punti da Torino

Il capitano in pectore bianconero, Giampiero Pinzi è stato intercettato da Radio Spazio dove ha rilasciato qualche parola:  “Abbiamo fatto una buona prestazione col Novara, ad agosto il calcio può essere insidioso, ma ci tenevamo a fare bene dopo alcune amichevoli sotto tono per via di una condizione non ottimale. E’ stata una buona gara. Ora arriva il campionato,  il calendario è un ‘po difficile, ma conta poco, serve essere concentrati sull’obiettivo”.

Si arriva alla prima di campionato da una preparazione decisamente ‘tosta’: “Ogni allenatore ha la sua esperienza in merito, quest’anno è stata una preparazione più intensa: la mia esperienza mi dice che il vero campionato inizia alla terza giornata, dopo la sosta, nelle prime giornate ci può essere qualche sorpresa, per questo devi essere super concentrato, ma ci teniamo a portare via punti anche a Torino”.

Sulla Juve pochi dubbi: “Sono andati via giocatori di spessore, ma sono arrivati giocatori altrettanto forti. Questo cambiamento può essere a nostro favore, dobbiamo approfittarne, se la Juve ti concede uno devi prenderlo al volo, altrimenti non hai speranza. Il fatto che siamo al completo è positivo, vuol dire che abbiamo lavorato bene. Sappiamo che in casa la Juve è una macchina da guerra, quello che vogliamo diventare anche noi al Friuli, che deve essere la nostra roccaforte. Le prime partite sono le più difficili, ma noi dobbiamo essere bravi a sfruttare quello che la Juve ci concederà”.

Infine una battuta anche su Colantuono: “E’ un allenatore vecchio stampo, poche cose, serie, decise, si bada al sodo!”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy