Pinzi: “La sofferenza di quest’anno mi ha fatto male”

Pinzi: “La sofferenza di quest’anno mi ha fatto male”

Pinzi a Di Natale consiglia: “Di non andare oltre Oceano. La Mls è un campionato tecnicamente meno valido della serie A, ma si corre moltissimo”

Commenta per primo!

Giampiero Pinzi ha un consiglio per Di Natale: «Di non andare oltre Oceano. La Mls è un campionato tecnicamente meno valido della serie A, ma si corre moltissimo. E lui si ritroverebbe a parteciparvi a fine carriera. Rischierebbe di non stare al passo nemmeno lì. Prenda in considerazione la carriera da dirigente, è il momento perfetto», ha affermato il centrocampista a Il Gazzettino.
Conoscendo Totò, poi racconta che quest’anno ha certamente sofferto tanto: «Immensamente, ma forse si sarebbe dovuto adattare al ruolo del subentrato. Venti minuti di qualità, a mettere in crisi tutte le altre difese».
Una sofferenza che forse è stata inaspettata anche per Pinzi:  «Sì e mi ha fatto male, soprattutto per i tifosi. Sono stati commessi molti errori, ma la dirigenza è brava e non li ripeterà di certo. Rimpianti per aver lasciato Udine? Sono stato messo ai margini e per me è stata dura. Udine era ed è casa mia. Volevo finire la mia carriera in Friuli, magari proprio con Totò. Per fortuna però ho ritrovato a Verona un ambiente ideale. E ora non smetto».

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy