Pozzo: Contenti di essere d’aiuto allo sport

Pozzo: Contenti di essere d’aiuto allo sport

Commenta per primo!

L’incontro tra Pozzo e Malagò è stato proficuo e ha visto il numero uno dello sport italiano rimanere a bocca aperta davanti allo Stadio Friuli e alle sinergie tra calcio e sport che stanno nascendo. “Strepitosa l’idea che il calcio aiuti gli altri sport: è un modello che vogliamo replicare in tutto il Paese. magari avere queste iniziative anche in giro per l’Italia”. IMG_5511In Italia dove manca ancora uno stadio dello sport, visto che l’Olimpico è diviso tra Roma e Lazio: “Sarà molto importante vedere cosa farà la Roma: se si farà il nuovo impianto  parleremo di far diventare l’Olimpico uno stadio per gli eventi delle nazionali”. Paron Pozzo mentre guida Malagò nel tour dell’impianto spiega che “siamo contenti che sia stato qui, abbiamo dato in concessione al CONI molti uffici, la collaborazione è più che mai viva. La costruzione è stata la cosa più facile da fare, magari negli altri paesi non è così, ma in Italia la burocrazia è quella che è: qui parlavamo di stadio dai tempi del sindaco Cecotti, ci abbiamo messo un anno a costruirlo, quindici a discutere. I sudori sono stati prima. Sono appassionato di calcio e sport, mi piace l’idea di migliorare l’organizzazione logistica. Non si parla solo di Udinese, coinvolgiamo anche altre discipline al ‘Friuli’ e ci fa piacere essere d’auto”, ha concluso. IMG_5405  

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy